E-mail marketing: perché utilizzare le email transazionali

E-mail transazionali: cosa sono

Esistono diversi tipi di e-mail di marketing che puoi inviare ai tuoi contatti. A seconda di quali siano i tuoi obiettivi e le tue esigenze aziendali, potresti inviare newsletter, e-mail basate sul comportamento, e-mail di promozione, e altro ancora. Tutte queste opzioni sono valide, tuttavia molti esperti di marketing trascurano un particolare tipo di e-mail in grado di ottenere tassi di conversione piuttosto elevati: l’e-mail transazionale.

Le email transazionali fanno riferimento alle comunicazioni che si ricevono a seguito di un acquisto per la conferma di ordini o pagamenti, oppure a seguito di cambi di password o l’aggiornamento dei propri dati personali. Questi messaggi vengono attivati ​​da un’azione specifica intrapresa dai tuoi contatti e possono anche essere utilizzati per informare i contatti su come completare quella particolare azione. Ad esempio, se dovessi iscriverti a un webinar, compileresti un modulo e poi riceveresti un’e-mail transazionale, che ti fornirebbe le informazioni di accesso pertinenti per partecipare. 

Tipologie di email transazionali

Esistono diverse tipologie di email transazionali, di seguito elencheremo le principali:

  • conferma della creazione dell’account
  • welcome email
  • conferma d’ordine
  • tracciamento ordine
  • fatture e ricevute
  • ripristino della password

Le email transazionali sono uno dei tipi di comunicazione più efficaci con cui coinvolgere i tuoi potenziali clienti. Gli utenti sono molto reattivi nei confronti delle email transazionali perché li aiutano a completare un’azione. Come marketer, puoi facilmente trarre vantaggio da questa dinamica includendo CTA altamente personalizzate nelle tue e-mail di ringraziamento per sfruttare il fatto che il lead è già attivamente coinvolto con il tuo brand.

Suggerimenti per migliorare le tue email transazionali

1) Usa e-mail di ringraziamento semplici ma dirette 

Puoi rendere le e-mail transazionali la prima parte di un flusso di lavoro più complesso di nutrimento dei lead in modo da poter controllare quali altre comunicazioni riceve il contatto, continuando a coltivarle nel tempo e spostarle attraverso il tuo funnel di vendita e marketing. 

2) Ottimizza le tue email di ringraziamento

Questa parte è fondamentale. Includi inviti all’azione (CTA) e implementa Smart CTA che si adattano ai tuoi singoli destinatari di email. Le Smart CTA sono CTA dinamiche che cambiano automaticamente in base alla persona che le visualizza. 

3) Integra le tue email con i social media 

Come già accennato, uno dei principali vantaggi delle e-mail è che possono essere inoltrate e condivise, permettendoti di raggiungere un pubblico molto vasto. Incoraggia questa condivisione delle tue e-mail rendendo estremamente facile per i destinatari condividere i tuoi contenuti e-mail. Includi pulsanti/link di condivisione dei social media e invita i tuoi contatti a inoltrare il messaggio ad altri così da ampliare il bacino di utenti che intendi raggiungere. 

E tu, usi e-mail di ringraziamento? 

Raccontaci la tua idea, la trasformeremo in progetto.

Raccontaci la tua idea,
la trasformeremo in progetto.

Compila il form o chiamaci allo +39 02 89745373