Ecommerce: 11 consigli per migliorare la UX e incrementare il Conversion Rate

Che cos’è la UX?

Nel mondo dell’e-commerce spesso ci si focalizza troppo sul prodotto e poco sulla soddisfazione dei clienti. Questo è un grave errore che potrebbe portare, a lungo termine, ad ottenere bassi tassi di conversione e a una drastica riduzione delle entrate. A questo proposito interviene l’ottimizzazione della UX che può aiutare a creare un’esperienza che soddisfi le esigenze dei visitatori del tuo sito, a migliorare concretamente il customer journey dei tuoi clienti e incrementare i tuoi profitti.

Ma a cosa ci si riferisce quando si parla di UX? L’espressione “user experience”, abbreviata in “UX”, fa riferimento all’esperienza complessiva che i clienti vivono quando visitano il tuo sito web. L’esperienza utente comprende il particolare insieme di sensazioni positive (convenienza, facilità, soddisfazione, ecc.) che gli utenti provano quando interagiscono con il tuo ecommerce. Una “buona” esperienza utente è quella in cui un cliente può soddisfare le proprie esigenze, implicite o esplicite, nel modo più semplice e rapido possibile.

Tuttavia, l’ottimizzazione dell’esperienza utente non è la stessa cosa dell’ottimizzazione del tasso di conversione. L’ottimizzazione della UX è incentrata su metriche come soddisfazione, facilità di utilizzo e usabilità. Altre forme di ottimizzazione mirano esclusivamente a potenziare metriche specifiche come conversioni, AOV (Average Order Value o valore medio dell’ordine) e CLV (Customer Lifetime Value o valore del ciclo di vita del cliente).

In questo articolo, ti forniremo 8 consigli per ottimizzare l’esperienza utente del tuo e-commerce.

Quali sono le metriche UX più importanti per l’e-commerce?

La maggior parte delle metriche UX richiede un feedback diretto dai clienti sotto forma di sondaggi e/o recensioni.

Le metriche che dovresti monitorare sono principalmente 3:

  • Soddisfazione: quanto sono soddisfatti gli utenti dell’esperienza di acquisto? Questi dati vengono generalmente raccolti dopo l’acquisto tramite moduli in cui viene chiesto di valutare l’esperienza.
  • Disponibilità a fare una raccomandazione: con quale frequenza i clienti condividono le tue offerte e promozioni quando richiesto? Questa metrica fa riferimento al NPS (Net Promoter Score).
  • Conversione: il numero di clienti che completano l’acquisto.

Quali piattaforme di e-commerce hanno la migliore UX?

In generale, le migliori piattaforme sono quelle che consentono di personalizzare l’esperienza utente e aggiungere funzionalità incentrate sulla UX.

Di seguito elencheremo 5 piattaforme di ecommerce che hanno un buon grado di usabilità

  • Shopify: Shopify è una delle piattaforme più popolari per le piccole e medie imprese. È la soluzione ideale se hai un negozio piccolo perché mette a disposizione un’ampia gamma di opzioni di personalizzazione, temi e componenti aggiuntivi che ne semplificano l’implementazione. La piattaforma dispone anche di una piattaforma di analisi approfondita per il monitoraggio e l’analisi del comportamento dei clienti nel contesto della UX.
  • Magento: Magento è una soluzione di livello aziendale che consente un alto grado di personalizzazione quando si tratta di progettare la tua vetrina. Se disponi di un team di sviluppatori dedicato, Magento ti darà la libertà di personalizzare la tua esperienza utente esattamente come desideri dandoti accesso a un potente set di funzionalità, temi e componenti aggiuntivi.
  • BigCommerce: BigCommerce è regolarmente classificato come una delle migliori piattaforme di e-commerce in generale. Ha un seguito consistente composto sia da grandi che da piccole imprese e dà la possibilità di combinare una serie di opzioni di personalizzazione per consentire agli sviluppatori di apportare modifiche più complesse.
  • WooCommerce: Se gestisci il tuo sito su WordPress, poche altre piattaforme possono eguagliare il set di funzionalità che ottieni con WooCommerce. In termini di esperienza utente, puoi personalizzare il tuo e-commerce e il percorso del cliente, insieme a una serie di plug-in che semplificano l’aggiunta di nuove funzionalità senza dover ricorrere all’aiuto degli sviluppatori.
  • PrestaShop: PrestaShop è una piattaforma open source e ospitata su cloud. La flessibilità di PrestaShop lo rende una scelta perfetta per sviluppatori e rivenditori che desiderano un alto livello di flessibilità senza i costi aggiuntivi delle soluzioni aziendali come Magento. Migliaia di componenti aggiuntivi rendono ancora più semplice l’implementazione di nuove funzionalità.

Come migliorare la UX di un e-commerce?

Di seguito 8 suggerimenti per migliorare l’esperienza utente del tuo e-commerce 

1. Chiedi recensioni ai tuoi clienti

I sondaggi e le recensioni sono il modo migliore per raccogliere dati sul tuo sito e porre domande ai clienti tramite moduli brevi e semplici. In cambio, potresti valutare di offrire un buono sconto o un regalo gratuito agli utenti che decidono di scrivere una recensione. Infine, mostra i moduli subito dopo le transazioni (o inviali tramite e-mail), l’acquisto rappresenta la fine del percorso del cliente ed è solitamente il momento migliore per raccogliere feedback.

2. Migliora la velocità del tuo sito

Gli utenti odiano i siti lenti. Non c’è niente di più frustrante che dover aspettare il caricamento di una pagina. Quindi, migliorare la velocità del tuo sito è uno dei modi più semplici e veloci per aumentare la soddisfazione del cliente e allo stesso tempo aumentare il tasso di conversione e il valore dell’ordine. Vai su Google PageSpeed Insights e valuta la velocità del tuo sito tramite lo strumento gratuito. Ti verranno forniti consigli pratici per aumentarne la velocità ed eliminare i problemi che lo rallentano.

Per migliorare la tua page speed potresti eseguire queste semplici azioni:

  • Ottimizza le immagini: usa i formati appropriati per le immagini e assicurati che non siano più grandi di quanto dovrebbero essere.
  • Minimizza HTML, Javascript e CSS: la minimizzazione è essenzialmente un processo che “riduce al minimo” il codice dello sviluppatore eliminando spazi, virgole, note e così via che non sono necessari.
  • Riduci i reindirizzamenti: i reindirizzamenti richiedono più risposte del server, aumentando il tempo necessario per caricare completamente le pagine e allungando i tempi di attesa per l’utente.
  • Usa un provider di hosting veloce: non c’è molto che puoi fare per migliorare la velocità del tuo hosting se è lento. Assicurati di scegliere un provider veloce, potresti anche prendere in considerazione l’aggiornamento dall’hosting condiviso a un server dedicato o VPS (server privato virtuale).

3. Rendi la navigazione e la ricerca intuitive

I siti di e-commerce dovrebbero essere costruiti per consentire una navigazione rapida, agevole e intuitiva. Molti clienti arriveranno al tuo sito senza alcun obiettivo prefissato in mente oppure potrebbero essere alla ricerca di un prodotto specifico o, ancora, cercare solo un particolare prodotto o set di prodotti.

In ogni caso, dovresti rendere il più semplice possibile il percorso di navigazione e rendere disponibili le funzionalità di ricerca.

  • Consenti agli utenti di spostarsi avanti e indietro tra categorie e sottocategorie su dispositivi mobili senza essere indirizzati a una nuova pagina.
  • Utilizza i menu a discesa delle sottocategorie sotto le etichette delle categorie principali sul desktop.
  • Aggiungi immagini alle icone sui dispositivi mobili in modo che i clienti sappiano esattamente su cosa stanno facendo clic.
  • Utilizza una funzione di ricerca con correzione automatica e includi informazioni sul prodotto come il prezzo e le immagini del prodotto nei risultati di ricerca.
  • Ricorda sempre di progettare opzioni di ricerca e navigazione separate per dispositivi mobili e desktop. Il modo in cui gli utenti interagiscono con i menu sui dispositivi cellulari è diverso dal modo in cui navigano sul desktop.

4. Semplifica il processo di checkout

Un alto tasso di abbandono del carrello è spesso correlato a moduli di pagamento lunghi e noiosi.

Per evitarlo, semplifica i moduli di pagamento su dispositivi mobili e desktop, abilita la compilazione automatica e riduci i tempi di attesa. Infine, chiedi gli indirizzi e-mail degli utenti all’inizio del processo in modo da poter effettuare il remarketing in una fase successiva.

5. Utilizza un layout di informazioni incentrato sul cliente per le pagine dei prodotti

Le informazioni dovrebbero essere organizzate in modo da facilitarne la fruizione da parte dei visitatori. Ad esempio, è utile visualizzare una pagina di prodotto in cui la descrizione del prodotto si trova accanto all’immagine e vengono fornite tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione di acquisto (prezzo, dettagli di spedizione, opzioni dell’articolo, ecc.).

Ecco alcuni suggerimenti per il layout della pagina del prodotto:

  • Utilizza paragrafi brevi ed elenchi puntati ove possibile.
  • Evidenzia le informazioni più essenziali.
  • Includi prezzo, informazioni sulla spedizione e opzioni del prodotto accanto al CTA principale.
  • Mostra una sezione dedicata per le recensioni.

6. Ottimizza il funnel di vendita

Per avere una visione d’insieme dell’intero percorso del cliente, ottimizza tutte le tue pagine inclusa la home page, le pagine delle categorie, le pagine del carrello e così via. Inoltre, non dimenticare mai l’esperienza post-acquisto: programma l’invio di e-mail transazionali e dai la possibilità di effettuare resi e rimborsi.

7. Testa

Per migliorare le prestazioni del tuo sito web, esegui test frequenti, analizza le azioni dei tuoi competitor e cerca di comprendere cosa funziona meglio per il tuo pubblico.

8. Includi una barra di ricerca

Cerca sempre di includere una barra di ricerca nel tuo sito web così da rendere più facile la navigazione. Se gli utenti non riuscissero a trovare quello che cercano, o avessero l’impressione di perdersi tra le pagine del tuo e-commerce, è molto probabile che provino un senso di frustrazione e saranno tentati di abbandonare il tuo sito. Per questo motivo una barra di ricerca potrebbe aiutare a migliorare notevolmente la soddisfazione dei tuoi utenti e aumentare, di conseguenza, l’engagement rate.

9. Migliora la leggibilità con spazi e immagini

Per migliorare la leggibilità e alleggerire lo sforzo nella lettura, cerca di evitare enormi blocchi di testo, lascia degli spazi bianchi tra una sezione e l’altra e tra un’immagine e l’altra e soprattutto inserisci sempre delle immagini di alta qualità.

10. Avvisa i clienti di offerte, sconti e omaggi

I clienti amano le promozioni, i saldi, la spedizione gratuita, dunque, potresti includere notifiche su tutti questi vantaggi nelle pagine dei prodotti e metterli in evidenza nuovamente nella pagina del carrello. Inoltre, se fai delle promozioni e le pubblicizzi tramite e-mail o sui social media, è importante assicurarsi che le landing page riportino le stesse informazioni e facciano capire al cliente che si trovano sulla pagina giusta. Infine, se offri un articolo a un prezzo scontato, includi il prezzo originale accanto al prezzo scontato.

11. Ricrea un’esperienza di acquisto simile a quella che gli utenti vivono in un negozio fisico

Consenti ai clienti di interagire con i prodotti attraverso immagini di alta qualità, descrizioni informative e recensioni di altri utenti, dunque includi:

  • Immagini ad alta risoluzione che mostrano caratteristiche importanti e possono essere ingrandite per vedere dettagli specifici.
  • Descrizioni evocative che creano un senso tangibile del prodotto oltre a fornire caratteristiche tecniche.
  • Recensioni e testimonianze che includono contenuti multimediali come video e immagini che mostrano il prodotto in uso.
  • Dettagli sulla taglia dei modelli per capi di abbigliamento.

In sintesi, per creare un e-commerce customer-centric, testa queste piccole modifiche e cerca di ottimizzare l’esperienza utente cercando di comprendere quali sono le preferenze degli utenti e quali aspetti puoi migliorare. Questo ti consentirà di ottenere un grande vantaggio competitivo rispetto ai tuoi concorrenti.

Hai ancora dei dubbi? Se sì, CONTATTACI!

Condividi

Facebook
LinkedIn

Raccontaci la tua idea, la trasformeremo in progetto.

Raccontaci la tua idea,
la trasformeremo in progetto.

Compila il form o chiamaci allo +39 02 89745373